VALLE DEI TEMPLI

Un nostro lettore ci ha inviato i link alle foto e la descrizione della sua visita alla valle dei templi (Agrigento) che pubblico volentieri.

All’inizio della visita si incontrano i gradini (vedi foto) che conducono al tempio di Hera (Giunone).

Questo tempio è stato costruito fra il 470 ed il 450 a.e.v., la sua base è di 38,15 x 16,90 metri e le colonne sono alte 6,36 metri. “L’attribuzione ad Era” del tempio, “risulta dal recupero di una vecchia tradizione orale”. Scesi i gradini (vedi foto), proseguendo si trovano una serie di tombe con arcosoli (vedi foto) e poi si giunge al tempio di Armònia (o della Concordia).

Questo tempio è di pochissimo più grande di quello di Era ed è stato costruito fra il 440 ed il 430 a.e.v. “Il nome Concordia con cui è universalmente riconosciuto deriva da un’iscrizione di età imperiale, rinvenuta nei dintorni del tempio nel 1500,” si legge nella guida ufficiale. Proseguendo si trova una necropoli (vedi foto) e la villa aurea (vedi foto). Dopo poco siamo arrivati al tempio di Eracle (Ercole).

Il tempio di Eracle è del VI secolo a.e.v., quindi il più antico della parte alta della valle dei templi. Le colonne sono molto alte (superano i dieci metri). Che sia proprio questo il tempio di Eracle, ce lo testimoniano gli scritti di Cicerone e Tito Livio. A questo punto la parte alta l’abbiamo tutta visitata e ci siamo diretti verso la parte bassa. Per primo incontriamo il tempio di Zeus Olympios (Giove Olimpio), il quale non è più in piedi ma le dimensioni dei resti (vedi foto), soprattutto quelli delle colonne, danno l’idea che il tempio doveva essere molto grande (le scale che conducevano al tempio:  (vedi foto). Questo è senza dubbio il tempio più grande, alto come un palazzo di 10 piani, con una base di 112,60 x 56,30 metri e con un altare monumentale di 54,50 x 17,50 metri. Mentre su gli altri templi gli archeologi non sono tutti d’accordo a chi fossero dedicati, su questo non vi è alcun dubbio che fosse dedicato al re degli dèi. Si cominciò a costruire questo edificio nel 480 a.e.v. ma poi nel 406 i lavori furono interrotti perché i cartaginesi attaccarono la città. Dopodiché, proseguendo, troviamo i resti del tempio dei Dioscuri (i divini gemelli Castore e Polluce).

Di questo tempio è stato ricostruito solo un piccolo frammento ma misurava 13,39 x 31 metri. Là vicino, a pochi metri, si trova il santuario del VI secolo a.e.v. dedicato alle divinità ctonie (vedi foto): Demetria e Persefone erano considerate le dee protettrici della città. Da lì è visibile in lontananza il tempio di Efesto (Vulcano), che è stato eretto nel V secolo a.e.v. ed aveva una base di 43 x 20,85 metri (vedi foto). Al suo interno sono stati trovati i resti di un tempietto più antico. Si è dedotto che il tempio sia stato dedicato ad Efesto poiché là vicino si trova una sorgente sulfurea, le cui esalazioni di vapori ricordano quelle del vulcano. Poco distante dai templi si può vedere il quartiere ellenistico romano (vedi foto).  A questo punto la nostra visita è terminata.

Annunci

2 risposte a “VALLE DEI TEMPLI

  1. Per chi avesse intenzione di visitare la valle dei templi, consiglio di visitare anche il vicino museo archeologico regionale, fuori del quale si possono ammirare un ekklesiasterion ed un tempietto costruito fra il II ed il I secolo a.e.v.: http://sphotos-d.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/60739_4739548057337_779535537_n.jpg
    Presso la sala VI del museo è custodita (ovviamente è stata ricostruita) una delle enormi statue che facevano parte del tempio di Zeus: https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/427897_4743213948982_287169585_n.jpg
    Come potete vedere dall’immagine, questo Telamone è molto alto (la guida dice 7,65 metri). Ce ne erano diversi di questi giganti di pietra e infatti di fianco a questo (quindi sempre nella stessa sala) sono custodite altre tre teste: https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/150535_4794335106979_639356771_n.jpg
    Grazie di aver pubblicato la mia descrizione, mi auguro possa essere utile a qualcuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...