Abilmente…siamo anche qui:Mostra Atelier della manualità creativa – Fiera Vicenza 2011

In occasione di Abilmente – Mostra Atelier della manualità creativa – che si terrà dal 20 al 23 ottobre presso la Fiera di Vicenza, verrà riproposto per il secondo anno l’Atelier del riciclo creativo, per il 2011 dedicato alla ri-scoperta della carta.
Abilmente è la maggiore manifestazione italiana (e una fra le più importanti in Europa) dedicata alla manualità creativa richiamando quasi 50.000 appassionati che al suo interno hanno l’opportunità di conoscere le novità del settore e di partecipare ai numerosi corsi e dimostrazioni. La formula di Abilmente propone tre diverse chiavi di lettura della creatività: la creatività come hobby, come didattica e terapia. Questo originale concept le permette di differenziarsi dalle altre fiere del settore puntando sul carattere esperienziale della visita e creando un unico momento d’incontro e scambio di idee per le migliaia di persone presenti. Proprio all’interno delle declinazioni della didattica e terapia si sta sviluppando un progetto-pilota di Fiera di Vicenza principalmente rivolto agli operatori sociali, agli educatori e agli insegnanti  e a tutte quelle figure professionali che operano nel mondo della Scuola e del Sociale. Il progetto si articola in una serie di iniziative, tra cui l’Atelier del riciclo creativo,  realizzate in collaborazione delle più importanti associazioni del settore e sono pensate per coloro che hanno bisogno di idee e stimoli, sia per sviluppare attività ludico-ricreative e didattiche, sia per sviluppare progetti finalizzati alla riabilitazione.
Il 2011 è stato proclamato dall’Assemblea Generale dell’Onu l’Anno Internazionale delle Foreste con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza della popolazione mondiale contro l’abbattimento delle foreste ma anche per raggiungere uno sviluppo sostenibile rispettando l’ambiente. Un contributo alla portata di tutti per favorire questo appello parte da una corretta attività di riciclaggio della carta che si ricava dalla cellulosa degli alberi.
Il tema dell’Atelier del riciclo di Abilmente è appunto “Creare con la carta” per riportare l’attenzione dei visitatori sulle possibilità artistiche e creative di questo versatile materiale. Sono infatti infinite le potenzialità di riuso creativo della carta e del cartone che abbiamo in casa e che dovremmo buttare, rifiuti che possono essere utilizzati per realizzare e decorare oggetti  senza intaccare il nostro portafogli e aiutando concretamente l’ambiente: un’opportunità per fermarsi e riflettere su cosa possiamo fare per il mondo che ci circonda, per una volta lontani dalle pressioni del consumismo.
I protagonisti che ci guideranno nell’Atelier del  riciclo creativo con corsi e dimostrazioni saranno giovani designer che hanno scelto il riciclo creativo come forma d’espressione, ma anche creativi esperti che hanno fatto del riciclo la loro filosofia di vita e da anni insegnano come trasformare i materiali più semplici e in apparenza banali in oggetti e decorazioni pratici ed innovativi.

Per l’edizione autunno 2011 sono inoltre state invitate a partecipare tre scuole che nell’anno scolastico precedente hanno sviluppato diversi  progetti basandosi sull’uso della carta, e durante i quattro giorni di manifestazione presenteranno il risultato del loro percorso.Tra queste scuole c’è il Selvatico,  noi, di cui qui di seguito diamo qualche assaggio sui passaggi più significativi della lavorazione e del progetto pensato per la Fiera, riservandoci tra breve di postare alcune immagini dell’installazione.

modellino in scala di una delle installazioni immaginate

I laboratori di tessuto, plastica, oreficeria, pittura e scenografia coinvonti avevano inizialmente ipotizzato e progettato un’ambientazione scenica che voleva riportare alla ribalta uno degli elementi caratteristici del Giappone ma anche della Cina, ideatrice della lavorazione per la produzione della carta,  attraverso la costruzione del kimono, come elemento di vestizione e tradizione di un popolo. questo element e il paesaggio, inteso come movimento sono stati i temi portanti del lavoro che poi si è evoluto anche secondo altri filoni.

Il kimono (letteralmente cosa da indossare quindi abito) è un indumento tradizionale giapponese.  Originariamente “kimono”era il termine  usato per ogni tipo di abito, in seguito ha  specificamente identificato l’abito lungo indossato da persone di entrambi i sessi e di tutte le età. Il kimono è molto simile agli abiti in uso durante la dinastia cineseTang. E’ una veste a forma di T, caratterizzato da linee dritte, può arrivare fino alle caviglie, è dotato di colletto e maniche lunghe o corte anche se solitamente sono molto ampie, all’altezza dei polsi, addirittura fino a mezzo metro. Per tradizione le donne da sposare usano indossare kimono con maniche estremamente lunghe che arrivano fin quasi a terra, chiamato furisode. La veste è avvolta attorno al corpo, sempre con il lembo sinistro sopra quello destro (tranne che ai funerali dove avviene il contrario), e fissato da un’ampia cintura annodata sul retro detta obi. Il kimono viene di solito abbinato a calzature tradizionali giapponesi, specialmente ai sandali geta e zori (le nostre infradito)portate con dei calzini che dividono l’alluce dalle altre dita chiamati tabi. L’idea era quella di creare una stanza in cui gli abiti potessero essere “indossati” dai visitatori, che posavano per una foto, ricordando quelle che molti emigrati facevano quando partivano per un altro paese, o, negli studi fotografici, si utilizzavano per immortalare  gruppi di famiglia con abiti dipinti al posto di quelli meno appariscenti indossati dalle persone fotografate. Si voleva creare una scena abitabile e la carta avrebbe  de-scritto l’habitus, un’usanza, teatralizzando una storia in cui il fulcro sarebbe rimasto comunque una vestizione, come fa la parola de-scrivendo e creando l(u)oghi.

Trattamenti, lavorazioni- laboratorio tessitura e stampa


        

 

 

 

 

*

Riferimenti in rete: Focus sul Riciclo creativo della carta alla Fiera di Vicenza [Abilmente – 20-23 ottobre 2011]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...