Se fossi un animale 2

Se dovessi scegliere un animale non saprei decidere. Magari una leonessa per poter correre libera nella savana tra vaste e aride pianure coperte di erba secca sotto il sole cocente e piccoli arbusti. Vivere in un branco per non sentirmi mai sola e poter essere utile anch’io. Giocare finché sono cucciola per poi cacciare e istruire chi è più giovane di me quando divento adulta. Dormire sotto il cielo stellato illuminato dalla luna ed ammirare il sole sorgere per poi tramontare giorno dopo giorno. Forse potrei essere un pesce colorato o un delfino per soddisfare la mia curiosità. Nuotare nelle acque limpide del mare aperto trasportata dalle correnti oceaniche, sfidare le onde immense che si infrangono e risalire in superficie in modo da rituffarsi senza timore , come un gioco . Svelare i segreti degli abissi bui e profondi, avventurarmi tra le barriere coralline ricche di vita e colori magnifici . poter osservare da vicino le creature acquatiche:granchi, pesci di ogni tipo, meduse stelle marine, cetacei e pure tartarughe marine. Infine osservare le miriadi di conchiglie sui fondali, illuminate da fasce di luce che si immergono in quell’incredibile splendore. Oppure potrei scegliere un uccello dalle ali lucenti alla ricerca di nuovi orizzonti e con una grande voglia di viaggiare. Aprire le mie ali verso il cielo e poter sentire il vento tra le piume, sorvolare la terra e il mare, il deserto e i laghi. All’inizio non sapevo proprio cosa decidere, ma poi mi sono convinta che non potevo ritrovare la mia personalità in un solo animale, così ne ho scelti tre: la leonessa per la voglia di essere libera, ma allo stesso tempo  avere qualcuno accanto e venir considerato d’aiuto per gli altri. Il delfino per la voglia di scoprire sempre cose nuove e quindi l’uccello, perché mi piacerebbe viaggiare e conoscere nuovi posti a me sconosciuti.

Anna 1°A

Annunci

2 risposte a “Se fossi un animale 2

  1. Lorenza Sperandio

    Ciao Anna, vedo con piacere che hai voluto raccontarci qualcosa di te. La tua personalità, la tua sensibilità, la tua poesia…Brava, aspettiamo ancora altre cose dette da te. Buon lavoro scolastico. Lorenza

  2. ma che bello questo sogno ad occhi aperti…no, forse lieve-mente socchiusi, come quando al mattino ci si deve svegliare, facendo ritorno dai luoghi sconosciuti della notte e…si vorrebbe prolungare il viaggio, inventando brevi allucinazioni in cui i topi ballano sulle lancette consumando il tempo e noi, finalmente liberati da quel suo incessante soppruso,possiamo ritornare a godere dell’incanto immutato dei sogni. Brava.ferni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...